Incentivi per il miglioramento dei servizi turistici

Incentivi per il miglioramento e la qualificazione dei servizi turistici e dell’offerta ricettiva delle imprese operanti nelle destinazioni turistiche regionali.

Le Piccole e Medie Imprese con unità operativa in Calabria e i liberi professionist che, alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURC, abbiano iniziato l’attività e abbiano approvato e presentato almeno un bilancio o una dichiarazione dei redditi, possono partecipare al suddetto bando.



I progetti ammessi al finanziamento dovranno riguardare:
- il consolidamento e l’innovazione di prodotti/servizi turistici esistenti;
- la realizzazione e la promozione di nuovi prodotti/servizi turistici innovativi;
- la riqualificazione, l’efficientamento energetico e l’innovazione tecnologica delle strutture turistiche.

L’avviso sostiene due ambiti di intervento:
Ambito prioritario 1:
Potenziamento e qualificazione dei servizi di ricettività e termali.
Ambito prioritario 2: Rafforzamento e qualificazione degli altri servizi turistici

Le spese ammesse devono riguardare:
- progetti ingegneristici, studi di fattibilità, fidejussioni;
- macchinari e impianti;
- opere murarie anche per efficientamento energetico;
- software, brevetti e licenze;
- servizi di marketing e innovazione.

Gli aiuti sono riconosciuti nella forma di contributo in conto capitale. La misura delle agevolazioni è definita in termini di intensità o ammontare massimi rispetto alle spese ammissibili.
Il progetto proposto, a pena di inammissibilità, dovrà presentare spese ammissibili per un valore minimo complessivo di:
- 100.000,00 euro in caso di agevolazioni concesse in esenzione;
- 40.000,00 euro in caso di agevolazioni concesse in “de minimis“.

Nel caso in cui gli aiuti vengano concessi in esenzione, l’ammontare del contributo massimo concedibile è pari a 1.000.000,00euro.
Nel caso in cui gli aiuti vengano concessi in regime di “de minimis”, l’agevolazione non potrà eccedere la misura massima del 70% delle spese ammissibili, fino all’importo massimo di 200.000 euro per soggetto proponente.

Per info:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

©2019 Solving. All Rights Reserved.

Search